Ginnastica Dolce

2941449-125_20120322154014ginnastica-dolce

La ginnastica dolce è un insieme di esercizi basati su percezione, sensazione del corpo e relax, evitando sforzi e surplus energetici. A differenza della ginnastica tradizionale, che enfatizza l’impatto muscolare dell’allenamento, la ginnastica dolce non solo ci insegna a rilassare i muscoli e le articolazioni, ma anche a riconoscere e liberare il flusso della nostra energia.

Acquisire felicità e benessere attraverso una maggiore consapevolezza del corpo. Già, perché se è vero che usiamo solo una piccola parte del nostro potenziale (circa il 5%), la ginnastica dolce ci permette di tornare in contatto con la parte a noi oscura.

Sulla base di principi simili allo yoga o al pilates, la ginnastica dolce si fonda sul diventare consapevoli del movimento, sulla concezione unitaria e non frammentata del corpo, e sul recupero di un allenamento rilassato che privilegia la sensazione, il lavoro senza eccessi rispettando il nostro ritmo interno.

Per questo nella ginnastica dolce la respirazione cosciente ha un ruolo molto importante, così come gli esercizi sulla schiena, punto in cui si scaricano tutte le tensioni.

Movimenti, posture ed esercizi sono adatti a tutti, uomini, donne, bambini, anziani. La ginnastica dolce è perfetta per la terza età, svolgendo un lavoro basato sul linguaggio del corpo, le aree di tensione, le emozioni e l’energia personale, armonizzando gesti e mente.

 

Istruttore

Amalia Raffa